La progettazione e la realizzazione di impianti per la distribuzione del metano per autotrazione è parte fondamentale del patrimonio tecnico ed economico della Me-tra. L’azienda ha recentemente costruito un impianto tecnologicamente avanzato per la ricompressione del metano in Sassuolo (Mo) (spesa circa 4 miliardi), totalmente finanziato da Soci. Con una disponibilità di una trentina di carri bombolai e diversi punti di carica distribuiti sul territorio nazionale la Me-tra è in grado di trasportare grossi quantitativi di metano compresso (punte di 55.000 StcMclgiorno) per tutti gli usi (civile, industriale, autotrazione). L’unico carburante che “disinquina” è il metano: questo è il “Iive motive” di una campagna pubblicitaria americana che evidenzia come le vetture che utilizzano il metano siano equiparate a livello normativo a quelle elettriche e solari proprio per la mancanza di emissioni nocive.
Anche grazie all’avvento di nuovi materiali che hanno permesso notevoli riduzioni dei pesi e nuove tecnologie elettroniche che gestiscono completamente la carburazione dei motori, il “metano per auto” sta riguadagnando buone fette di mercato soprattutto per le aziende dotate di flotte interne di autoveicoli.
È per alimentare questa ripresa che ogni punto vendita di Me-tra è dotato di “officina” per la trasformazione degli autoveicoli anche di tipo commerciale.